World of Tomorrow e’ il corto animato che potrebbe rivoluzionare la vostra serata

Se siete in cerca di un bel colossal americano da 3 ore con una trama complessa, avvincenti scene d’azione, storie d’amore e paesaggi mozzafiato, che possa regalarvi forti emozioni, avete aperto l’articolo sbagliato.
Il film di cui vi parlo oggi non ha niente di tutto questo…o almeno e’ quello che potrebbe sembrare.

World of Tomorrow e’ un film dotato di una bellezza decisamente poco convenzionale: i dialoghi sono eccezionali, la trama e’ essenziale, le immagini sono spettacolari. Ambientato in un futuro distopico e irriconoscibile, abitato da “cloni”, robot e memorie digitali umane racchiuse in cubi neri fluttuanti, questo film e’ un vulcano di idee bizzarre ed originali, un turbine di colori applicati a paesaggi stilizzati, una fonte scoppiettante di riflessioni sul senso della vita, sullo scorrere del tempo, sulla mancanza, affrontate in modo leggero, divertente, surreale, e dannatamente efficace.

1200

“We only appreciate the present when it is the past”

Non si vedeva un film cosi’ brillante dai tempi di Upstream Color, nonostante quest’ultimo differisca da World of Tomorrow per genere e modo in cui e’ realizzato.
Film esistenzialisti ne abbiamo visti in tutte le salse, rischiando di essere ingoiati dai nostri stessi sbadigli al 35esimo minuto e facendo guizzare l’occhio sulla barra di avanzamento sempre più’ frequentemente con l’avanzare del film (eh si Lynch, l’hai combinata grossa con quel mattone incomprensibile di Inland Empire).
Con World of Tomorrow il rischio non sussiste, in quanto vi terra’ davanti allo schermo per appena 17 minuti…ed e’ a cartoni. E’ un film che si presta per qualsiasi occasione, da una pausa pranzo a una serata romantica.

tumblr_nmzzc8gS661qzoziho10_1280

I film migliori ci lasciano qualcosa dentro, e credetemi: una volta visto questo vi sentirete delle persone nuove. E’ uno di quei film che non stancano mai, e che vale la pena tenere sul PC e rivedere quando si e’ giu’ di morale. Davvero una perla cinematografica, candidato come miglior corto animato ai Golden Globes, diretto da Don Hertzfeldt.
E’ inutile dilungarsi oltre, se masticate un po’ di inglese vi consiglio di scaricarlo, dato che non e’ sicuro se e quando (e dove) si troverà’ in italiano.
Vi lascio il trailer, buona visione.

PRO: geniale, assurdo, costruito in modo magistrale, dura soltanto 17 minuti.
CONTRO: dura soltanto 17 minuti.

Please follow and like us: