Predestination

“Il tempo trova sempre il modo di raggiungerci”

SCHEDA

predestination 02
 

 

 

Genere: azione, fantascienza, thriller
Attori: Ethan Hawke, Sarah Snook
Regista: Michael e Peter Spierig
Anno: 2014
Durata: 97 min

 
 
 
 
 
 
 
 
 

TRAMA

Il film è l’adattamento cinematografico dell’opera “Tutti voi zombie” (o “All You Zombies” nella versone originale) dello scrittore Robert A. Heinlein.
Un agente temporale governativo viaggia nel tempo per dare la caccia ad un terrorista colpevole di piazzare ordigni e provocare numerosi stragi. Nonostante la capacità di viaggiare nel tempo il terrorista riesce sempre ad essere un passo avanti a lui e, durante un’operazione nella quale riesce quasi a catturarlo, un ordigno esplode vicino al suo volto.
Dopo un delicato intervento che gli darà un volto nuovo, viene assegnata all’agente la sua ultima missione, dopo la quale darà il congedo.
Durante la missione lavora sotto copertura in un bar dove incontrerà John, un giovane particolare che si guadagna da vivere scrivendo per un giornale femminile. John è sicuro che il barista non potrebbe capire quello che sta passando, ma l’agente in incognito scommette una bottiglia di liquore che John non sarà capace di raccontargli una storia in grado di stupirlo.
John era nato donna e si chiamava Jane. Crebbe in un orfanotrofio non riuscendo mai a legare con nessuno. Dopo varie vicissitudini incontra un uomo del quale si innamora, ma quest’ultimo la abbandona dopo averla messa incinta. Durante il parto i medici scoprono che Jane possiede entrambi gli organi genitali e sono costretti e rimuovere quelli femminili trasformandolo di fatto in un uomo.
Il barista propone a John un compromesso, gli darà la possibilità di uccidere l’uomo che gli ha rovinato la vita e in cambio lui diventerà un agente temporale.
Tornando indietro nel passato però Jonh scoprirà le sue origini e capirà che a volte la libertà di scelta è un illusione e che certe cose non si possono cambiare…

TRAILER


VI TERRA LETTERALMENTE INCOLLATI ALLO SCHERMO FINO ALLA FINE!

Il film è un capolavoro, personalmente il miglior thriller che abbia mai visto e in generale uno dei film più belli in assoluto.
L’inizio tranquillo vi incuriosirà con la bizzarra storia di John, orfano nato donna ma con entrambi gli organi genitali, e magari vi commuoverà anche. Poco dopo la metà invece, il ritmo del film accellerà, la suspense raggiunge un livello di pathos che vi imperdira di staccarvi dallo schermo, fino ad arrivare al colpo di scena che vi colpirà come una scossa elettrica!
E quando crederete ormai di aver capito tutto e sarete più tranquilli, un nuovo colpo di scena termirà il film lasciando lo spettatore stupito e con un paradosso da risolvere.
Qui lascio un mio pensierò farcito di spoiler sul finale (che vi consiglio di leggere dopo il film!)


Per concludere, vi consiglio vivamente questo film per tutti i motivi elencati sopra e anche perché ha una trama estremamente originale e mai vista prima d’ora.
Almeno io non ho mai visto un film simile, voi ne conoscete qualcuno? Scrivetelo nei commenti in caso e dite la vostra!

CURIOSITA’

  1. In una sequenza del film, accanto alla macchina da scrivere, si nota una copia di “Stranger in a Strange Land ” di Robert Heinlein, autore del racconto originale da cui è tratto il film.
  2. Rispetto alla storia originale è stato aggiunto un prologo e un epilogo, essendo il racconto molto breve.
  3. Il film ha ricevuto ottime critiche e numerosi premi tra cui: AACTA Award 2015 come miglior attrice a Sarah Snook, miglior fotografia, montaggio, scenografia e altre candidature.
    Secondo gli scienziati è TEORICAMENTE possibile viaggiare in avanti nel tempo ma non indietro nel passato, a causa dei possibili paradossi che si potrebbero creare (ad esempio: se un ragazzo torna indietro nel tempo e uccide suo padre dovrebbe smettere di esistere, ma se smette di esistere come ha fatto ad uccidere suo padre?).
  4. Un paradosso è un problema senza soluzione (è venuto prima l’uovo o la gallina?).
Please follow and like us: