Kingdom Hearts Unchained χ

Eccoci di nuovo a recensire un mobile game, e questa volta sono davvero felice di quello che sto per illustrarvi.
Si tratta infatti di un titolo facente parte della mia saga preferita in assoluto: parliamo di Kingdom Hearts Unchained χ.
data-americana-di-Kingdom-Hearts-Unchained-X

Scopriamo come tutto è iniziato:

In questo nuovo capitolo della celebre saga di JRPG di mamma Square Enix e Disney vestiremo i panni di un possessore del Keyblade, prima che la famosa Guerra dei Keyblade di cui abbiamo sentito parlare negli scorsi titoli abbia inizio.
Quello che ci apprestiamo ad iniziare è infatti un prequel dell’intera saga di Kindgom Hearts, per scoprire le origini di tutto ciò che è stato prima delle avventure di Sora e compagni.
Come già accennato saremo uno dei tanti detentori del Keyblade, che a quel tempo erano divisi in 5 fazioni guidare da altrettanti Maestri del Keyblade: gli Indovini.
Dovremo scegliere a che fazione unirci, creare il nostro avatar ed iniziare questo emozionante viaggio tra i mondi per proteggere la luce dall’oscurità.
Scopo nobile in teoria, peccato che non tutti i Maestri delle fazioni siano d’accordo sul modo giusto di difendere la luce, tanto che c’è addirittura chi brama di tenerla per sé; per questo quindi ci ritroveremo sì a combattere orde di Heartless nei vari mondi, ma anche a confrontarci con lo sviluppo della trama principale, che dovrebbe portarci a conoscenza di nuove ed importanti informazioni in vista del capitolo conclusivo della saga del Maestro Xehanort: Kingdom Hearts III.
khunchained1280jpg-a576b5_1280w

Un gioco ben realizzato:

Ebbene sì, fin dall’introduzione e dai primi tutorial per imparare i principali comandi di gioco, ci troviamo davanti a delle meccaniche perfettamente studiate per i dispositivi con touch screen, che ci riportano immediatamente nell’atmosfera tipica della saga.
Parlando di gameplay è un perfetto mix tra combattimento in tempo reale e a turni, perché anche se effettivamente ogni scontro vedrà il nostro turno di agire prima di quella del nemico e via discorrendo fino alla sua conclusione, le ben studiate combo d’attacco faranno sì di non farci sentire il peso dell’attesa, che sarà pressoché inesistente (a meno che non lo decideremo noi).
Entrando quindi più nel dettaglio per combattere avremo bisogno del buon vecchio Keyblade, ma non solo, perché gli attacchi sferrati dalla nostra arma prenderanno forma e stile dalle medaglie che avremo scelto di equipaggiare al nostro Keyblade.
Per farla semplice ogni medaglia avrà una sua rarità (da 1 a 5 stelle) e un suo tipo (rosso, verde o blu) e avrà determinate caratteristiche di attacco, difesa e costo.
Queste medaglie saranno la nostra forza e sprigioneranno il potere del Keyblade ad ogni nostro attacco, variando per combo e tipo di attacco deciso per usarla.
Le medaglie potranno essere potenziate (livellate) grazie alla fusione con altre medaglie, e potranno, in base alla rarità, arrivare ad un livello massimo, dopo il quale potranno evolversi per raggiungere il grado di rarità successivo e diventare più forti(a patto di avere le medaglie necessarie all’evoluzione).
Il proprio avatar potrà essere personalizzato con un sacco di diversi accessori, vestiti e capigliature, che si acquisiranno durante il gioco o compreranno allo shop.
Anche il Keyblade andrà potenziato, raccogliendo i vari materiali richiesti durante l’esplorazione delle mappe dei vari livelli.
Infatti ci ritroveremo a dover risolvere vari tipi di quest, tutte con un obiettivo principale che ci porteranno a dover letteralmente esplorare le varie mappe di ogni mondo, realizzate in un perfetto stile 2D.
Potremo poi unirci a una gilda con altri giocatori (massimo 30) e condividere con loro informazioni e ricchezze.
Si potranno (e dovranno) evocare medaglie dallo Shop spendendo i Jewelry, speciali punti acquisiti durante il completamento delle missioni, per cercare di ottenere personaggi ed attacchi più forti, di modo da equipaggiarli al proprio Keyblade ed essere in grado di sconfiggere anche i nemici più forti.
1431586105-4_jpg_1400x0_q85

Come si ottiene il gioco?

Eh sì, è una domanda da farsi perché questa volta non è così scontato come sembra, perché dopo quasi un anno di esclusiva temporale giapponese il gioco è sì uscito in Occidente, peccato che solo in America (ovviamente il gioco è in inglese).
Non lo troverete quindi semplicemente cercandolo nel Play Store/App Store.

Come fare quindi? Semplicissimo in realtà, dato che il gioco è un free-to-play, basta scaricare da internet il file .apk ed installarlo successivamente sul vostro dispositivo, senza violare alcuna legge o incorrere in ban vari.

Ecco quindi un link al gioco:
http://www.mediafire.com/download/99q5f4dwucu9pbz/KINGDOM_HEARTS_Unchained_%CF%87_v1.0.1_AW.apk
Kingdom-Hearts-Unchained-6

Conclusione:

Che altro dire, potrete apprezzarlo a pieno solo se siete già fan della saga o almeno la conoscete, ma a parte questo resta davvero un bel gioco, ben studiato e caratterizzato, che vi invoglierà a continuare l’avventura con meccaniche davvero coinvolgenti un’ottima giocabilità.
Come al solito vi lascio qualche video esplicativo, e alla prossima!

 

Please follow and like us: