00: Introduzione al linguaggio C

Benvenuti nel mondo del C!

Il nostro gruppo sta lavorando duramente per creare quella che, speriamo profondamente, possa essere un’esperienza informativa, divertente e stimolante. La guida verterà soprattutto su quelle parti della programmazione che sono necessarie per il rapido apprendimento del linguaggio. Abbiamo tentato di scrivere in modo chiaro e diretto poiché quello che ci sta a cuore è che voi possiate creare in breve tempo dei semplici programmi con il minimo sforzo. A titolo di esempio , in ogni articolo scriveremo delle righe di codice e allegheremo anche degli esercizi svolti con i quali potrete confrontarvi durante il percorso informativo.

Prima di intraprendere il nostro viaggio vogliamo dedicare un piccolo spazio  alla storia del linguaggio C.
Sviluppato tra il 1969 e il 1973 all’interno dei laboratori di ricerca dell’AT&T da Dennis Ritchie e Kevin Thompson, il linguaggio C è un linguaggio di programmazione adatto ad ogni scopo (gereral purpose), ed è il più utilizzato e conosciuto di sempre. Come gran parte della tradizione dell’ALGOL ( ALGOrithmic language, ossia linguaggio algoritmico), anche il linguaggio C è basato sulla programmazione strutturata e permette lo scoping lessicale (una funzione contenuta in un’altra funzione -ovvero annidata- che può avere accesso a tutte le variabili della funzione che la contiene) e la ricorsività.

Nonostante esistano linguaggi più nuovi e potenti, tipo Java, riteniamo che il C sia un passo obbligato per tutti coloro che si avvicinano alla programmazione per la prima volta, in quanto esso racchiude la logica propria di ogni linguaggio, pur risultando per certi versi più ostico a causa dei numerosi formalismi richiesti dalla sua sintassi. Inoltre dal C risulta meno faticoso il passaggio a qualunque altro linguaggio di programmazione di alto livello.

Prima di iniziare a scrivere il nostro primo programma vediamo gli strumenti che ci servono: ci sono molti modi per far girare un programma C sul nostro computer, ma per semplicità useremo un IDE (Integrated development environment).
L’IDE è un programma comprensivo di vari strumenti:
–  Editor di testo: un foglio di testo su cui andremo a scrivere il nostro codice C di alto livello
–  Compilatore: uno strumento che converte il codice C in una serie di istruzioni di basso livello (codice oggetto) eseguibili dalla macchina
–  Tool di Building automatico: uno strumento che converte il codice oggetto in codice binario
–  Debugger: strumento che permette di trovare e correggere errori nel codice C prima di darlo in pasto al compilatore

Esistono vari IDE in circolazione tra cui Netbeans e Code::Blocks.

Per una questione di maggiore facilità nell’istallazione, noi consigliamo il primo agli utenti Mac e il secondo a quelli che usano Windows.

Download Code::Blocks (Consigliato agli utenti Windows)

 

  • Si può scaricare gratuitamente la versione per il proprio sistema operativo dal sito: http://www.codeblocks.org/downloads/26.
  • A meno che non si voglia usare un compilatore già installato sul proprio sistema, si scarichi la versione: codeblocks-13.12mingw-setup.exe che    contiene il compilatore GCC e il GBD debugger.

 

 

01 codeblocks

Installazione

 

  • Clicchiamo due volte sul file scaricato, aspettiamo che si apra la finestra di installazione e premiamo su Next.
  • Fai click su I agree per accettare le condizione di utilizzo e nella sezione Choose components verifichiamo che tutte le caselle siano marcate (foto). Next.
  •  Scegliamo la cartella di destinazione dove installare Code::blocks, quindi premiamo Install.
  •  Clicchiamo No alla richiesta di far partire il programma.
  • Quando tutti i file saranno stati installati facciamo click su Finish.

 

02 codeblock

Download Netbeans (Consigliato agli utenti Mac)

Andiamo sul sito http://www.oracle.com/technetwork/java/javase/downloads/index.html e iniziamo a scaricare il JDK (Java Development Kit) cliccando sul tasto download a sinistra. Si aprirà  una nuova pagina: nella sezione Java SE Development Kit 8u60 cerchiamo il sistema operativo che stiamo usando sulla colonna a sinistra, e clicchiamo sul corrispondente link di download sulla colonna di destra; accertiamoci di aver spuntato la casella Accept License Agreement.

01.SDK

Una volta concluso il download installiamo il programma.
Andiamo ora sul sito https://netbeans.org/downloads/, clicchiamo sul tasto download posto sotto la colonna relativa a C/C++. (Potete anche cliccare sul tasto download sotto la colonna “All”, in caso aveste bisogno di programmare con altri linguaggi).

01.b
Una volta concluso il download installiamo il programma.

Per quanto riguarda la fase di installazione dei programmi non ci dilunghiamo oltre a descrivere i singoli passaggi in quanto questi variano in base al sistema operativo che si sta utilizzando. In generale basta fare doppio click sul file scaricato e seguire le istruzioni, che crediamo siano abbastanza intuitive da non creare particolari difficoltà.

Una volta conclusa la fase di installazione siamo pronti a scrivere il nostro primo programma in C!
Non perdete le nostre prossime guide per imparare a programmare in C!

 

Please follow and like us: